L'Isola di Red-Iar: Una mappa per la ciurma

30/06/2008 21:24 Sigfrid - [Bettola - Bancone] Seduto su di uno sgabello con entrambi i gomiti poggiati sul bancone e le spalle rivolte verso la stanza e verso tutti i presenti, se ne sta il mozzo della ciurma di spadanera. Davanti a lui una bottiglia di rhum semivuota e un bicchierino ornato da alcune gocce di quell'alcolico bronzato. Indossa abiti stranamente puliti e ben tenuti, camicia bianca infilata nei pantaloni in pelle neri mentre i capelli sono lasciati liberi e cadono sulla schiena del ragazzo fino a metà schiena. Sul fianco sinistro penzola silenziosa la scimitarra, posizionata in modo che non disturbi il creolo. Silente si riempie il bicchierino con il rhum senza badare ai presenti. Accanto a lui seduce c'è AMA

30/06/2008 21:29 Amalaky - [bettola- bancone]‹seduta accanto a SIG davanti al bancone gli occhi puntati sulla bottiglia di rhum sospira e sbuffa, indossa abiti scuri e larghi e al finco sinistro pende la daga, ai piedi i soliti stivalacci scuri. I capelli sono raccolti in una treccia visibilmente fatta di corsa, se ne sta seduta su quello sgabello molto poco elegantemente›

La bettola è affollata, e puzza di persone sudate accalcate attorno a bancone o tavoli. C'è anche un vago sentore di cibo, frammisto all'aroma di alcolici di varia natura. Se fuori fa freschino, dentro è un forno, e le piccole finestre sono mezze aperte, ma non aiutano di certo. Nel mucchio Abhorsen se ne sta al banco, ad asciugare bicchieri e guardare l'orizzonte

30/06/2008 21:36 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - Bancone][ Afferra il bicchierino con la mano destra per poi buttare giu in un sol sorsone, strizza gli occhietti quando l'alcolico attraversa la gola] wow..che botta!![ bofonchia mentre con la mancina si deterge la fronte imperlata di sudore] Che cavolo di caldo!! non credi? [ dice pacato e stanco verso AMA lanciandogli qualche occhiata. Storce il naso appena quando il fetore del sudore dei presenti giunge al naso dell'acciaio]

30/06/2008 21:39 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola- bancone]‹storce il neso con un'espressione disgustata per poi borbottare qualcosa di incomprensibile e le si gonfiano le guance come se le venisse da vomitare›apparte il caldo, ma non la senti questa puzza? è nauseabonda‹si lamenta guardandosi intorno mentre inizia a sudare mentre si fa aria muovendo una mano davanti al proprio volto›

La puzza è discretamente sopportabile, ma l'aria è pesante ugualmente. La gente suda e i pirati sudano: non c'è scampo. Nella folla un tizio alto e magro, macilento, sbircia il mucchio di ubriaconi urlanti con occhi cerchiati di viola, iniettati di sangue

30/06/2008 21:46 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - Bancone][Annuisce alle parole di AMA, vedendola agitarsi per farsi aria. Sbuffa il mozzo per il caldo ed ora alcune ciocche sudate cadono davanti al viso del creolo ma di tanto in tando con la mancina le riporta dietro le orecchie] Senti piccola...[ dice pacato, girandosi con il busto verso di lei facendo perno con il sedere] Come va la creaturina? [ quasi dolce nel dire e nel fare mentre tenta di accarezzare la pancia dell'amata. Rapido sguardo ai vari ubriaconi che cantano e si azzuffano, andando a notare uno strano uomo con occhi minacciosi. Il creolo permane un attimo su di lui e fa cenno ad AMA di guardare] ehi...hai mai visto quello? [ dice a bassa voce mentre ora gira invece il corpo verso i presenti poggiando i reni sul bancone]

30/06/2008 21:51 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola- bancone]‹le goccie di sudore iniziano a scenderle dalle fronte , lo sguardo è ora sul suo amato e massaggiandosi il ventre risponde›bene bene solo non reggo io queste nause‹lascia che lui le tocchi la pancia per poi notare anche lei lo strano tizio alto e magro, lo osserva attentamente per poi rispondere a SIG senza però guardarlo›si..l'ho visto e non mi piace affatto‹sussurra rutandosi sullo sgabello dando ora le spalle al bancone›

L'individuo spicca nel mucchio di gente perchè ha una maglia a righe orizzontali, bianche e rosse, e i capelli unti che gli cadono su tutta la faccia, sul lato destro in particolare. Una saccoccia spiegazzata legata alla cintura ondeggia quando l'uomo picchia il bicchiere sul bancone, abbandonandolo accanto a qualche moneta. Pare aver adocchiato i due pirati, ma gli occhi sono molto mobili e irrequieti

30/06/2008 21:55 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - Bancone][Strizza gli occhietti nell'osservare quell'uomo mentre entrambe le mani si vanno a poggiare sulle rispettive coscie, prima però sistema la cinta d'armi i modo che la scimitarra sia palesata al pubblico e facile da raggiungere. Nota però il suo fare irrequito e quelle strane movenze] Chi cazzo sara? [ bofonchia tra se e se mentre coglie ora lo sguardo di quell'uomo rivolto ai due pirati. Ricambia lo sguardo il mozzo, solita espressione sadica e poco rassicurante e quasi gli fa cenno con il mento come a dire " che vuoi?"]

30/06/2008 21:59 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola- bancone]‹non toglie nemmeno un'istante lo sguardo dallo strano tipo e lo segue spostando anche il corpo facendolo ruotare sullo sgabello rine silente ma porta la mano sull'impugnatura della daga ›

Avanza, alla, fine, forse cogliendo il cenno di SIGFRID. Cammina a gambe leggermente larghe, oscillando vistosamente, forse ubriaco fradicio, forse per qualche trascorso su qualche nave. I pantaloni si allargano a sbuffo sulle caviglie, infilandosi negli stivalacci dalle falde larghe. Procede dritto verso il tavolo dei pirati

30/06/2008 22:03 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][ Ancora rimane poggiato con la schiena sul bancone e mano sinistra che va a finire sull'elsa della scimitarra mantenendo però il palmo aperto. Lo vede avanzare verso di lui mantenedo lo sguardo fisso sul suo volto,lo scruta mentre barcolla appena. Il viso del mozzo non cambia espressione, sadica e sorride in direzione dello sconosciuto. Non parla il creolo e fa cenno di aspettare ad AMA con la mano destra, attende quindi che l'uomo si avvicini ulteriormente]

Non tanto verso tavoli, quanto verso l'altro estremo del bancone, dato che i due pirati non sono in mezzo alla sala. Si avvicina, quest'uomo oblungo, con il mento sfuggente, e prima di aprir bocca per parlare la apre per un bel sorriso di denti mezzi marci ‹buonasera, piccioncini!› Parla, alla fine, con una voce gracchiante che si confà col suo grosso naso adunco

30/06/2008 22:07 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola- bancone]‹rimane immpbile con lo sguardo ancora fisso sull'uomo nota con la coda dell'occhio il gesto di SIG e rimane in attessa fino a quando non lo sente parlere ›sera ‹risponde con tono freddo e distaccato mantenendo la destra sulla daga›

30/06/2008 22:11 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][ Rimane un attimo silente al saluto dello sconosciuto, scrutandolo da piedi a capo soffermandosi poi su quel naso che pare un amo da pesca. Ghigna il mozzo nel vederlo, quasi non riesce a trattenere il sorriso ma si sforza. Annuisce con il capo e poi risponde] Picciona sarà tua sorella!! comunque buonasera...con chi ho il piacere di parlare? [ dice gonfiando il petto con aria da superiore, sempre il ghigno permane sul volto. Destra che và a sistemare meglio i capelli e palmo sinistro sempre sul pomo della scimitarra facendola muovere appena]

30/06/2008 22:15 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]‹sghignazza alle perole dell'amato, sembra divertita e non toglie lo sguardo dall'uomo, si volta verso SIG un0istante e gli sussurra ›perchè per te è un piacere‹gli sussurra in modo che solo lui possa capirla per poi rivoltare lo sguardo sullo sconosciuto lasciando le gambe lbere facendole ondeggiare›

Ha gli occhi piccoli, ravvicinati, arrossati per l'alcool, il caldo o chissà che altro. Alito fetido, per lui, e quei capelli che gli coprono mezza faccia ‹sono un naufrago, e ho bisogno di soldi› E' armato di una daga, ma la mano non scende ad impugnarla, bensi si caccia nella saccoccia alla cintura, ravanando un po' ‹ma io non sono un ladro, vi propongo una sfida!› E caccia fuori la mano, che stringe un bicchieraccio di legno con dentro qualcosa di mobile e rumoroso. Occhieggia, aspettando qualche reazione

30/06/2008 22:20 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][ Sorride il mozzo al sussurro dell'amata fissando l'uomo con quegli occhietti neri poco rassicuranti. Silente lo osserva e l'ascolta, notando poi quella mano che va a frugare nella sacchetta estraendo un bussolotto contenente qualcosa fi familiare. Sgrana gli occhi il mozzo alla prola sfida e tenta di scansare AMA con delicatezza verso l'esterno come a far spazio all'uomo] E che genere di sfida avete in mente? [ dice il creolo con voce curiosa, anche se strorce il naso per via dell'alito dell'uomo. Occhietti neri che scorgono la daga ma concentrati sul bussolotto]

30/06/2008 22:22 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]‹osserva attentamente i movimenti dell'uomo sempre più sospettosa, non lascia la presa dalla daga mentre punta lo sguardo sul buel bicchieraccio appena uscito dalla tasca di lui, mentre con la mano liera continua a farsi aria›ma soprattutto cosa offriresti?‹domanda curiosa subito dopo le parole di SIG per poi voltarsi verso ABHORSEN›mi dai un bicchiere d'acqua gelato prima che soffoco?‹domanda ironica per poi spostarsi leggermente e osservare i due›

Lancia un'occhiata ad AMALAKY, indecifrabile, per poi concentrarsi su SIGFRID poggiando il bicchieraccio sul banco ‹dadi, che altro?› Piccola pausa ‹conosci il gioco dei Sei Forzieri, mezzacartuccia?› Gracchia ancora. Abhorsen ascolta AMALAKY e sputacchiando le risponde ‹se la vuoi gelata devi salire in Montagna, dolcezza. Pigliati un bicchiere d'acqua come la passa la casa› Caccia una mano sotto al bancone e tira fuori un bicchiere, per poi girare sui tacchi e dirigersi verso la cucina

30/06/2008 22:33 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid
- [Bettola - bancone][ Sghignazza e scatta con i reni per scendere dallo sgabello e ritrovarsi proprio di fronte all' sconosciuto, poco piu alto del creolo] Sei forzieri dici? mmm...[ dice portandosi la mancina al mento per massaggiarselo]...ne ho sentito parlare e ho visto alcune tirate [ sguardo che si abbassa per poi tornare subito dritto verso il volto dell'uomo]...ma guarda caso ho anche alcuni dadi che alcuni amici mi hanno regalato...[ disinfolto si inizia a palpeggiare da solo fingendo di non ritrovare i dadi e solo dopo alcune manate infila la mano destra nella saccoccia per poi estrarre i sei dadi] Piccola...fatti dare da Abhorsen una tazza di legno [ le chiede senza guardarla per poi tornare sullo sconosciuto] e cosa vogliamo giocarci?

30/06/2008 22:36 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]‹annuisce alle parole di ABHORSEN›basta che sia acqua‹risponde per poi tornare ad osservare i due particolarmente SIG per poi tornare su ABHORSEN alzando la voce per farsi sentire›ehi anche una tazza di legno oltre l'acqua, per poi tornare ad alternare lo sguardo tra i due›

Il tizio ghigna, con quella bocca dalle labbra sottili che scoprono subito i denti sudici ‹te denaro. Quanto ne hai!› Gorgoglia in una risatina sicura ‹io ci metto della carta preziosa› E caccia fuori da quella saccoccia un pezzo di pergamena tutto ripiegato e sgualcito. Abhorsen nel frattempo è uscito dalle cucine con in mano un bicchiere ricolmo d'acqua, di chissà quale provenienza. Lo fa scivolare sul bancone verso AMALAKY, per poi assecondare anche la sua seconda richiesta: tira fuori da sotto al bancone una tazza. Il tizio intanto continua ‹però, siccome l'ho proposta io, e siccome questa carta porta ad un tesoro molto prezioso, te mi fai iniziare a tirare› Già solleva il bicchiere, pronto

30/06/2008 22:42 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][ L'acciaio della ciurma ascolta al proposta dell'uomo e osserva con quegli occhietti curiosi la cartaccia sgualcita e segnata dal tempo. Ritorna sul volto dello sconosiuto e sorridente dice] di soldi ne ho abbastanza... accetto la sfida![ poi allunga la mano sinistra come a dare il via alla partita, assecondando l'ultima richiesta dell'uomo. Attende poi che AMA gi passi il bussolotto]

30/06/2008 22:45 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]afferra rapida il bicchiere mentre con l'altra allunga la tazza a SIG. Porta il bicchiere alla bocca quando sente le parole dell'uomo›e chi ci dice che porti realmente ad un tesoro?‹molto più diffidente di SIG che osserva attentamente ma sposta quasi subito lo sguardo su quella pergamena›

IrvEthre tiro 2 su base 6
IrvEthre tiro 5 su base 6
IrvEthre tiro 6 su base 6
IrvEthre tiro 5 su base 6
IrvEthre tiro 6 su base 6
IrvEthre tiro 2 su base 6

Il tizio parte, attendendo solo quel segnale da SIGFRID. Rivolta il bussolotto con dentro i sei dadi scalcagnati, con un teschio al posto dell'uno. Un attim d'attesa, poi si abbassa, ossuto, sul bancone, e sbircia i dadi senza lasciar spazio ad occhi furbetti. Poi si rialza, e prima di rispondere ad AMA fa la sua puntata, con aria sorniona ‹il cinque..Tre volte!› Ben squillante. Qualcuno lì attorno si mette comodo per guardare la sfida. Poi il tizio risponde alla Mozza ‹e chi mi dice che il tuo piccione lì abbia il denaro? Cacciate moneta, da vedere. La mappa porta sempre ad un tesoro, e questo per un pirata è il più prezioso!› Sbotta, strizzando gli occhi per l'enfasi

30/06/2008 22:53 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][Afferra rapido la tazza di legno che AMA gli passa per poi infilarci dentro tutti e sei i dadi. Inizia quindi a mescolarli, sbatacchiando il bussolotto] Sicuro che questa mappa non sia un falso [ dice, ma mantenedo il tono basso per evitare che qualche orecchio di troppa ascolti la conversazione. Continua a rumoreggiare cn i dadi ascoltando la giocata e dire] ti ho gia detto che ce le ho [ dicendo palpeggia con la mancina la borsetta facendo tintinnare le monete] non ti conviene molto parlare di pirati con una mappa in mano, potrebbero sentirti e strapparla via dal tuo corpo senza vita [ sorridente dice per poi abbassare il bussolotto sul bancone] e io dico...il cinque, quattro volte[ ghignante mostra la giocata]

Sigfrid tiro 3 su base 6
Sigfrid tiro 3 su base 6
Sigfrid tiro 1 su base 6
Sigfrid tiro 1 su base 6
Sigfrid tiro 2 su base 6
Sigfrid tiro 6 su base 6

30/06/2008 22:55 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]‹inizia a bere il suo bicchiere d'acqua osservando la sfida tra i due e l'anciando al suo amato un'occhiata ben poco comprensibile alla parola pirata ›attento a come parli che quelli sono ovunque‹aggiunge alle parole di SIG per poi sghignazzare continuando ad alternare lo sguardo tra i due›

Allunga il collo, storcendo la bocca e il naso prominente ‹ah, quante chiacchiere. Se voi foste pirati sareste di certo più attenti a dove mettere il naso e a cosa dite› Solleva il bussolotto, mostra i suoi dadi e ne tira già via due ‹allora, hai intenzione di mettere sul banco i tuoi dannati soldi, o devo farmi aiutare da qualcuno a svuotarti le tasche e le budella?› Ringhia, adesso, ricacciando i quattro dadi superstiti nel bicchiere di legno. Qualcuno dal pubblico, uomini grassi e pelati, o unti e bisunti, annuisce. Abhorsen stesso grugnisce qualcosa tipo "Vedere cosa scommetti, beone"

30/06/2008 23:02 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][il Mozzo osserva tutti i dadi vedendo di aver vinto la prima mano] Ah...fuori due bello!! [ alle parole dello sconosciuto afferra il saccheto sulla cinta d'armi e lo poggia sul bancone facendolo tintinnare] millecinquecento possono bastare? [ sentenzia infine per poi intimare l'uomo a giocare di nuovo] dai tocca di nuovo a te tirare! [ gli fa cenno con la mano per poi rinfilare i sei dai nel bussolotto e attendere la giocata]

30/06/2008 23:05 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]li osserva in silezio, mentre si finisce la sua acqua, prende fiato e commenta›non abbiamo mai detto di essere pirati, ti abbiamo solo messo in guardia‹non lo guarda mentre parlalo sguardo è fisso sui due bussolotti›

IrvEthre tiro 2 su base 6
IrvEthre tiro 3 su base 6
IrvEthre tiro 6 su base 6
IrvEthre tiro 3 su base 6

‹e si vede che non siete pirati, perlappunto› Replica ad AMA, con un'occhiataccia. Annuisce a SIGFRID, pare soddisfatto del sacchetto e nemmeno ci guarda dentro. Forse gli è bastato il tintinnio di moneta. Pronti via, agita appena il bussolotto, capovolge e sbircia, svelto svelto. ‹mmm..il tre, quattro volte!›


30/06/2008 23:10 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][Ascolta attentamente la giocata dello sconosciuto mentre lancia alcune occhiate ai vari unbriaconi pelati che circondano la coppietta di giocatori. Torna con lo sguardo sulla giocata e dice] Ancora con questi pirati, te l'ho detto...qui è pericoloso nominarli [ il tono leggermente finto spaventato e poi aggiunge deciso] No....io dico il tre, cinque volte! [ dice ribaldando la tazza sul bancone con voga, mostrando la giocata]

Sigfrid tiro 2 su base 6
Sigfrid tiro 1 su base 6
Sigfrid tiro 2 su base 6
Sigfrid tiro 5 su base 6
Sigfrid tiro 4 su base 6
Sigfrid tiro 1 su base 6

30/06/2008 23:14 Amalaky - [bettola-bancone]non commenta più e riprende a sventolarsi con la mano sempre più accaldata attenta però alla giocata

Sbircia di dadi di SIGFRID, e poi ride, con un gorgoglio sinistro, alzando il suo bussolotto e scoprendo i suoi quattro dadi ‹ah! Gioca, perdente!› Gongola, palesemente, e si passa la lingua sulle labbra, degnando AMALAKY di attenzione, con quegli occhietti da porcellino che non dorme da una settimana. Forse ci scappa anche l'occhiolino, ma è talmente svelto che probabilmente era solo un tic

30/06/2008 23:17 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][Alza gli occhietti al cielo vedendo la giocata e sentendo il parlare dell'uomo, nota anche le occhiate che rivolge ad AMA] tieni i tuoi occhi sulla giocata e non su altro [ freddo il tono per poi infilare solo 4 dadi nel bussolotto. Riprende a mescolare poi capovolge]

Sigfrid tiro 1 su base 6
Sigfrid tiro 6 su base 6
Sigfrid tiro 6 su base 6
Sigfrid tiro 1 su base 6

30/06/2008 23:18 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [ solleva appena il bussolotto e dice tirando su col naso] il sei, cinque volte [ dice con tono deciso, agli occhi degli altri potrebbe sembrare una mossa azzardata]

30/06/2008 23:18 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]‹nota lo sguardo dell'uomo ma non fa caso all'occhiolino›che hai da guardare? ‹domanda quasi infastidita da quello sguardo. Guarda ora SIG ma non commenta le sue parole›

Grugnisce qualcosa, il tizio allampanato. Pondera qualcosa agitando i dadi nel bicchiere, e poi fa la sua puntata ‹facciamo il sei..sei volte!› Azzarda anche lui, rivoltando il bicchieraccio e infine mostrando la giocata. Solo un'occhiatina ad AMALAKY, farfugliando qualcosa su camicette sottili o chissà che altro.

IrvEthre tiro 3 su base 6
IrvEthre tiro 3 su base 6
IrvEthre tiro 3 su base 6
IrvEthre tiro 5 su base 6

30/06/2008 23:23 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][Osserva tutti i dadi e anche stavolta nulla di fatto] niente tutti e due...rimaniamo con due dai l'uno [ dice mettendo due dadi da parte e aspettando che anche l'altro faccia lo stesso. Lo sente farfugluare e dice ancora freddo e duro nel tono] ancora un'altro commento e ti spacco quella faccia di merda che hai [ cattivo nel dire]

30/06/2008 23:26 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky
- [bettola-bancone]‹lo sguardo le si incattivisce, sembra iniziare ad innervosirsi›si può saper che vuoi?‹lo fissa inizziando a battere il piede perterra nervosamente›

Qualcuno ride, dal pubblico, forse per gli scambi di battute, forse perchè entrambi hanno perso. Il tizio caccia via due dadi e ne ributta due nel bussolotto ‹chiacchieri troppo, ragazzino. Cosa credi, che non sappia le regole? Oppure non te le ricordi te, ahn?› La voce si fa acuta, stridente, e dal pubblico parte qualche fischio balordo. ‹e tieni buona la tua donna, qui, se no qualcuno potrebbe portarsela via per farla urlare come si deve› Aggiunge, e poi replica anche ad AMA ‹voglio che tu stia zitta, cornacchia del malaugurio!› Le mostra i denti, fetidi, e poi rotea un polso e la mano sinistra, libera, per far cenno a SIG di giocare

Sigfrid tiro 2 su base 6
Sigfrid tiro 6 su base 6

30/06/2008 23:31 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][Riprende a mescolare i due dadini nel bussolotto per poi capovolgerli] Attento che se ti prende lei, ti fa urlare a te [ dice divertito a quelli del pubblico, poi controlla la giocata. Tira su col naso e poi scommette] Il sei, due volte...[ sentenzia infine attendendo una risposta dall'uomo]

30/06/2008 23:33 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]‹ride di cuore alle parole del uomo e ancora di più alle parole di SIG, non coglie la provocazione ma risponde a SIG›tu ne sai qualcosa vero?‹cercando di guardare l'amato dritto negli occhi›

Scuote il capo, trattenendo pure lui una risata in quel groviglio di doppi sensi. Soppesa la puntata di SIGFRID, e poi solleva il bicchiere ‹io dico..il tre, una volta!› Azzarda decisamente, per qualche suo disegno personale. Capovolge il bussolotto coi due dadi, e poi solleva, mostrando la giocata, e per un attimo senza osare guardarla

IrvEthre tiro 5 su base 6
IrvEthre tiro 3 su base 6

30/06/2008 23:47 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][Il mozzo ossera la giocata, cosa che non fa l'uomo, e capisce quindi di aver perso. Ma assottiglia gli occhietti come se stesse ripensando alla scommessa] io ho detto il sei e tu il tre....bastardo!!! il tre non potevi scommetterlo, sei un baro!! [ dice stizzito berciando verso l'uomo. Si alza veloce e con gran rapidita, cogliendo il momento di distrazione dell'uomo, tenta di colpirlo in volto con un bel pugno assestato con la mano destra. Torce il busto per dare rapidià e forza al colpo. Fa cenno però ad AMA di riafferrare il sacchetto di monete]

30/06/2008 23:49 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]‹nota il segno di SIG e va ad afferrare il sacchetto rapida lo mette in tasca per poi estrarre la daga e avvicinarsi ai due›

Il giovan..diciamo tizio apre un occhio e guarda i dadi. Fa per allungare una manina ossuta verso il denaro, con un bel sorriso di denti marci, ma poi si sente urlare contro, e si distrae ‹come?? Nessuno dà del Baro a Nigel SeiDadi Saragat, come oS..!!› il pugno di SIGFRID gli arriva dritto sul naso, di sbieco, con un suono secco. AMALAKY, nel trambusto, non riesce ad acchiappare per bene il sacchetto, che le scivola di mano mentre cerca di estrarre l'arma. Nessuna delle due cose riesce bene: daga mezza infoderata e sacchetto che rotola sui piedi di NIGEL, pirata ora col naso storto.

1/07/2008 00:00 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][Il pugno prende solo di sbieco il naso ad amo di NIGEL ed il mozzo sente il tintinnare della sacchetta di monete che rotola a terra. Sguardo dell'acciaio ancora puntato sul pirara col naso sanguinante] BRA LO DICO A CHI LO E? DAVVERO!!! [ bercia mentre sfruttando la forza cinetica del busto, torcendolo dalla parte opposta, tenta di sferrare un ulteriore pugno sullo stomaco del pirata ma stavolta con la mano mancina che va a chidersi rapida. Le gambe leggermente larghe danno stabilità al mozzo]

1/07/2008 00:04 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]osserva il sacchetto di monete finito sui piedi di NIGEL, l'ascia per ora perdere la daga e si piga cercando di recuperare il sacchetto allungando un braccio tenta di muoversi in contemporanea a SIG. Non dice nulla›

Nigel, ancora scombussolato per il primo colpo, non può far molto per evitare il secondo pugno di SIGFRID, se non opporre un gomito, cosa che comunque non aiuta a non incassare malamente il cazzotto in pieno stomaco. Farfuglia qualcosa, il tentato Baro, mentre si piega e si accartoccia fino a scivolare in terra, accanto alle zampe di uno sgabello. Attorno qualcuno strilla, due uomini già si prendono a sberle per marcare il territorio, e Abhorsen smette di asciugare bicchieri e si ritrae di qualche metro, per mettersi al riparo. L'aria di rissa è imminente, AMALAKY stavolta riesce ad accaparrarsi le monete. Vola una bottiglia e Nigel è in terra che boccheggia, senza riuscire a riprendersi, al momento: si tiene lo stomaco

1/07/2008 00:10 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][Il mozzo osserva NIGEL cadere in terra e rapido si porta a qualche passo dal suo corpo. Non bada piu al sacchetto ne ad AMA e si concentra unicamente sulla mappa che ancora si trova sul bancone. Rapido il mozzo tenta di agguantarla per poi indirizzare i passi verso l'uscita, facendosi largo a spallate, tentando di sguisciare da uomo a uomo. Operzione facilitata dal fisico esile e slanciato dell'acciao della ciurma]

1/07/2008 00:11 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola-bancone]‹mette in tasca le monete guardando SIG› prendi quella mappa e andiamocene‹gli urla notando il fare dei presenti, la mano posizionata sulla daga semi estratta›

Nigel forse si accorge della mappa che sparisce tra le mani di SIG, perchè allunga le braccia e si sbilancia in avanti, ancora boccheggando e col naso che prende a sanguinare. Lì attorno il gruppo di grassoni o beoni o ubriachi comincia a picchiarsi selvaggiamente, spintonando chi è troppo incauto da restare a guardare. I due mozzi possono svignarsela, ma solo se fanno in fretta, prima che qualcuno li schiacci tra due panze unte e sudaticce

1/07/2008 00:19 Maschio Mozzo della Ciurma Sigfrid - [Bettola - bancone][Rapido l'acciao appena afferra la mappa inizia a balzare tentando di evitare i vari spintoni, spintonando a sua volta gli uomini un pò piu esili. Con tutta l'agilità che ha in copro dirige i passi felpati e rapidi verso l'uscita della bettola. Il corpo agile ed avvezzo agli scatti del mozzo dovrebbe dare manforte. Nell'avanzare si aiuta scostando le sedie dietro di se tentando di ostacolare gli altri ubriaconi e aprendosi quindi la via di fuga, ovvimante attento a non ostacolare AMA] svelta piccola di QUA!!! [ le indica la via che si sta tentando di costruire]

1/07/2008 00:21 Femmina Mozzo della Ciurma Amalaky - [bettola]segue rapida l'amato cercando di correre verso l'uscita con entrambe le mani sul ventre tentando di proteggerlo

Nigel SeiDadi Saragat si riprende, ma non fa in tempo ad alzarsi che una massa urlante lo prende in mezzo e lo schiaccia senza pietà, mentre urla "al ladro! fermateli, hanno barato!!". Lo ascoltano in pochi, ma forse perchè sono in pochi a sentirlo. La baruffa continua e imperversa senza tregua, alimentata da lancio di oggetti di ogni tipo. Abhorsen si è defilato. I due mozzi, con una certa fatica, riescono a guadagnare la porta e fuggire nella notte e sulle banchine. Nella bettola resta il caos, che si può udire anche all'esterno

inserito da Mala il 2008-09-24 19:55:51

Kassandrha inserito il 2008-09-26 18:54:46
complimentoni alla mia bellissima e simpaticissima sorella AMA e a IRV ( sempre brava č scontato ^^ ) bella giocata peccato per SIG che non riesce a essere qualcosa di piu di mediocre...ma cognatino dai crescerai pure tu!non disperare! XDXDXDXDXDXD (scherzo ovviamente!!!) baci
Sigfrid inserito il 2008-09-25 17:49:56
Giocata bellissima*.* mitici raga...ringraziamento speciale a MALA;) E poi la giocata č bella x forza, sono io il protagonista u.u dai scherzoXD...mitica anche AMA e tutti coloro che hanno seguito e permesso losvolgimento della giocata... P.S. Notare la tamarraggine di SIG u.u